PON FSE-FESR 2014-2020

Termine presentazione istanze MAD 31/08/2020

NEWS

2020 THE DAY AFTERErano i primi giorni del mese di Marzo 2020 e andavamo ancora a scuola ignorando che da un giorno all'altro le nostre vite, le nostre abitudini e il nostro modo di fare scuola sarebbero cambiate. Un lampo. Un ciclone. Una rivoluzione.. “The day after”, il giorno dopo ogni cosa si è fermata; autobus, treni, centri commerciali, scuole… il silenzio ha pervaso tutto il nostro pianeta quasi a voler rompere il frenetico vortice di illusioni e obblighi che ci hanno distolto la mente da ciò che di più bello ci appartiene: la VITA! ... Concetta Casciana Iudice 

Silvia SalisCon questa frase, che suona come un hashtag, #ilcoraggiodinonmollare#mai, si chiude l’incontro con Silvia Salis. Chi è Silvia Salis e perché l’abbiamo incontrata virtualmente? E’ una campionessa, un’ex atleta olimpionica specialista nel lancio del martello, con un palmares ricco di tante vittorie nazionali e internazionali, che vanta la partecipazione a due olimpiadi : Pechino 2008 e Londra 2012. Attualmente fa parte del consiglio della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) ed è uno dei 77 membri del consiglio del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano)... Giusi Sestina

Tra scienze e fede 1Il DPCM 4 marzo 2020 si è abbattuto sul mondo della scuola come un fulmine a ciel sereno. Sospensione di attività didattiche, smart working agevolato e nuove raccomandazioni, con l'obiettivo di contenere l’epidemia da COVID-19. In questo tempo “sospeso” dilatato in cui tutte le certezze sembrano vacillare un po’ per tutti, i ragazzi vivono dentro una soglia di malessere e rischiano l’alienazione a causa dell’insicurezza, della precarietà e dell’ansia che ricevono dalle notizie dei media... Rosa Albergamo

Arte e spettacolo non si fermanoL’anno scolastico si sta concludendo in un modo unico nel suo genere, causa coronavirus che dal 5 Marzo ci ha costretti a svolgere le attività didattiche a distanza con le ovvie conseguenze legate a gravi difficoltà di connessione e d’interazione. Noi docenti abbiamo creduto fermamente nel nostro ruolo di facilitatori e di educatori anche in questo contesto, non ci siamo scoraggiati e siamo andati oltre lo svolgimento della DAD, cercando di stare il più possibile vicini ai nostri alunni... Emanuela Zago

scrivere una letteraTempo di Coronavirus e tempo di Didattica a distanza per i nostri alunni che da due mesi circa vivono una fase della vita in cui l’isolamento è protagonista indiscusso delle giornate ed il contatto virtuale, tanto osteggiato in tempi non sospetti, diventa quasi un valore aggiunto. Ci si incontra in chat, come fossimo a scuola, ma non tanto e non solo per trasmettere contenuti quanto per creare relazioni positive, ragion per cui più che di DAD ,ovvero di DIDATTICA intesa in modo tradizionale, occorrerebbe parlare di FAD ovvero FORMAZIONE a distanza... Concetta Pepe

ULTIME CIRCOLARI

torna all'inizio del contenuto
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.