Termine presentazione istanze MAD 31/08/2021

 

Giornate dellinclusioneAlla Narbone si respira il profumo della gentilezza. Per il secondo anno l'Istituto Comprensivo “Alessio Narbone” è promotore delle “Giornate dell’inclusione” dal 10 al 12 maggio 2022. Marta Biondo, Gabriel Ferracane, Marisol Pisano (alunni Scuola Secondaria di Primo Grado 3^A).  La news sarà aggiornata quotidianamente: consultala per restare informato. 

Il filo conduttore scelto è la gentilezza, tematica su cui tutti gli alunni di ogni ordine e grado rifletteranno guidati dai docenti e dagli ospiti che interverranno attraverso attività mirate. Oggi martedì 10 maggio 2022 ha dato inizio a questa splendida iniziativa la prof.ssa Patrizia Alario, vicepreside dell’istituto, la quale, nel suo intervento in web conference, ha sottolineato il valore della gentilezza soprattutto in tempi bui come quelli che stiamo vivendo, dove tutto è violenza e sopraffazione.Perché l’inclusione richiama il tema della gentilezza? La gentilezza può avere due accezioni: una più elegante, legata al concetto di virtù e di nobiltà d’animo, e l’altra più semplice, qualità di coloro che sanno essere educati, cortesi e amabili, ma non solo, è un’attitudine invisibile che attraversa il nostro animo, che ci porta a relazionarci con gli altri in una maniera particolare. La prof.ssa Alario cita K. Gibran il quale sostiene che “Tenerezza e gentilezza non sono sinonimo di disperazione e debolezza, ma espressione di forza e determinazione”.Quando usiamo comportamenti e parole gentili riusciamo a comprendere, perdonare e ad accettare tutti. Anche il Dalai Lama sottolinea il valore della gentilezza definendola la "sua" religione. La gentilezza deve diventare compagna della nostra vita in tutti gli ambienti, dalla famiglia alla scuola. Se impariamo a mettere in campo la gratitudine, ringraziando  sempre per il bene ricevuto, apriamo il cuore allo spirito di collaborazione e di attenzione anche quando gli altri sbagliano. Imparare  a perdonare gli altri è il primo passo per accogliere il prossimo. È seguito l’intervento dell’atleta nazionale paralimpico di tennistavolo di 37 anni, Raimondo Alecci che ha raccontato la sua vita da sportivo, fatta di sacrifici (sia per il distacco dalla famiglia che per i duri allenamenti e per la dieta) tutti ripagati dalle vittorie che ha ottenuto; ha vinto a Londra e a Rio de Janeiro, è nove volte campione italiano e spera di vincere per la decima volta. Ha avuto la fortuna di avere accanto un giocatore di ping pong che lo ha stimolato  a  giocare in piedi, nonostante tutte le difficoltà e i primi risultati non siano stati incoraggianti. La grande forza e la determinazione gli hanno permesso di realizzare il sogno di partecipare alle paralimpiadi di Londra 2012, "un'esperienza unica e irripetibile, perché la prima paralimpiade non si dimentica mai”- ha affermato Alecci. Raimondo è la dimostrazione vivente di come si possano abbattere tutte le barriere per realizzare i propri sogni al di là della disabilità. L'obiettivo del suo intervento è stato quello di promuovere lo sport come mezzo di integrazione. Dopo aver conseguito il tesserino come istruttore, il suo sogno è portare un altro atleta alla vittoria di una prossima paraolimpiade. A conclusione dell’intervento, la prof.ssa Alario ha citato le parole del poeta Jalāl al-Dīn Rūmī: “Elevate le parole non il tono della voce. É la pioggia che fa crescere i fiori non il tuono”, con l’augurio che la dolcezza della pioggia faccia crescere il fiore della gentilezza anche nella nostra scuola. Marta Biondo, Gabriel Ferracane, Marisol Pisano (alunni Scuola Secondaria di Primo Grado 3^A) 

Calendario Giornate dell'Inclusione

- Attività Martedì 10 Maggio 2022: Avvio delle Giornate dell'Inclusione  

Marted 10 Maggio

- Attività Mercoledì 11 Maggio 2022 

 

Mercoledi 11 Maggio

 

 - Attività Giovedì 12 Maggio 2022

 

Giovedi 12 Maggio

- Articoli Classi Quinte Scuola Primaria  

torna all'inizio del contenuto

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.